Leporano

.

  

.

Leporano (Luprànë in dialetto locale) è un comune italiano di 8082 abitanti della provincia di Taranto, in Puglia. Grazie al lungo litorale sabbioso, sul quale si contano le spiagge di Gandoli, Saturo, Porto Pirrone e Baia d’Argento, Saguerra, Luogovivo, Amendola, Leporano costituisce una delle località balneari della costa ionica del Salento.

.

UN PO’ DI STORIA

L’origine del toponimo Leporano è incerta. Secondo alcuni discende da un leprarium romano (da qui la presenza di una lepre sullo stemma cittadino). Il primo nucleo abitativo di Leporano risalirebbe al 736 d.C. In passato, prima a livello feudale e poi a livello comunale, fu frazione del comune di Pulsano dal quale ottenne l’indipendenza nel 1820 pur mantenendo il sindaco in comune ancora per diversi anni. Negli ultimi quarant’anni si è registrato un notevole incremento demografico, che ha portato la popolazione dai meno di 2000 abitanti originari agli attuali 8000: la ragione è senz’altro dovuta alla notevole vicinanza con Taranto, che rende Leporano una località ambita da coloro che svolgono la loro attività nel capoluogo e dai tarantini stessi.

.

 


ARCHITETTURE RELIGIOSE, CIVILI E MILITARI

Castello Muscettola

Il castello Muscettola è ubicato nel centro storico del paese, ed è stato per secoli simbolo del potere feudale di numerose famiglie nobili. Il nucleo originario del castello risale al XII-XIII secolo ed è costituito dalla base del torrione principale al tempo destinato ad ospitare una torre d’avvistamento sveva. Il nuovo mastio viene quindi edificato in epoca tardo angioina tra la fine del XIV e l’inizio del XV secolo, periodo in cui il castello è di proprietà delle famiglie Bellotto e poi Antoglietta. Nel corso del XVI secolo vengono realizzate le mura mentre in quello successivo avvenne il passaggio da fortificazione difensiva a palazzo residenziale. Vennero così edificate una piccola chiesa ed una terrazza belvedere. A partire dal 1617, l’edificio passa in mano ai principi Muscettola di Napoli da cui poi avrebbe preso il nome. La famiglia Muscettola sarebbe stata proprietaria del feudo di Leporano fino alla metà del XIX secolo.

Chiesa Madre Maria SS. Immacolata

La Chiesa di Maria SS. Immacolata è la Chiesa Madre del paese. Essa, datata 1743, ospita una scultura lignea di Sant’Emidio, patrono del paese, risalente al 1750.

Parco Archeologico di Saturo

Il Parco Archeologico di Saturo, sito archeologico di Punta Perone, tra la spiaggia di Porto Pirrone e quella di Saturo, è una delle aree archeologiche più interessanti della provincia. Esso è ricco di testimonianze archeologiche dell’omonimo centro urbano, in passato fra i più rilevanti dell’area tarantina. Nel sito è possibile visitare i resti di un’antica villa romana (III secolo d.C.), la Torre di Saturo (XVI secolo d.C.) e altri resti che risalgono ad un periodo storico che va dal XVI secolo a.C. fino alla II Guerra Mondiale.

A questi monumenti principali, si segnala la presenza di due pregevoli acquedotti: il primo romano e un secondo di età rinascimentale.

.


Per gli eventi sul territorio di Leporano, consulta il portale IL TACCO DI BACCO [Vai al sito]

.


.


.


.

.

 

.

.


home  |  giochi  |  tornei   |  about  |  press  |  partners  |  acquista  |  contatti

.

.

.